29/10/2005 Conservazione ambiente  
Verso una rivoluzione ambientale di Marcella Danon

Fonte: Cliccare qui

Un movimento ambientalista efficace deve essere in grado di offrire spunti di trasformazione che coinvolgano la totalità della persona e la qualità dei suoi rapporti con se stessa, con gli altri e con l'intero pianeta.

Dopo le due grandi rivoluzioni che hanno segnato la storia dell'umanità, quella agricola e industriale, ora, per la sopravvivenza della civiltà contemporanea, l'auspicio migliore è quello di una "rivoluzione ambientale", una profonda trasformazione sociale, economica, culturale e politica, nel suo senso più letterale del termine, relativa alla modalità di gestione della "polis", della comunità umana, in armonia con le risorse e i limiti del pianeta in cui viviamo.

Il processo di trasformazione dovrà attivarsi contemporaneamente su due diversi livelli, uno globale e uno individuale. Da una parte, dovrà ristrutturare l'economia mondiale in modo che non distrugga i suoi sistemi di sostegno naturali, e dall'altra dovrà porre le basi per una miglior comprensione della nostra natura umana, delle nostre più profonde e reali esigenze, dei valori sui quali si vogliamo basare la nostra esistenza. Solo su queste basi sarà possibile un cambiamento di stile di vita, voluto e non imposto.

La sfida è quella di elaborare una proposta di vita che liberi le persone dal consumismo, che riconosca e ripristini i legami affettivi tra gli esseri umani e tra noi e l'ambiente naturale dal quale evolviamo, che incoraggi valori che favoriscono la vita sul pianeta invece di impoverirla, che ridefinisca il concetto di salute in un contesto anche ambientale, esaminando il corpo e la psiche come parte integrante della rete della natura.

Una politica ambientalista più efficace, oggi, deve dotarsi di solide basi filosofiche, che vengano quindi incontro alle reali esigenze anche psicologiche e spirituali dell'uomo contemporaneo. Esplorare la dimensione psicologica della nostra ecologia planetaria offre agli ambientalisti un nuovo ruolo, oltre a quello dell'annuncia sventure per spaventare e far sentire in colpa il pubblico. Li rende alleati della terra in un nobile progetto, quello di riportare l'anima tormentata all'armonia e alla gioia, che sono le uniche solide basi per uno stile di vita ambientalmente sostenibile. Li rende guaritori invece di menagrami.

Da dove cominciare allora, in attesa che questo nuovo modo di fare ambientalismo prenda corpo? E quale spunto offrire a questa nuova direzione di ricerca? Citando Dane Rudhyar, autore di "Vers une conscience planétaire" (Monaco 1986), "possiamo fecondare l'inconscio dell'umanità con immagini nuove, che illustrano il carattere mondiale della solidarietà di domani".




Fonte:
 

SITI SUGGERITI

 » Facebook di Mario Spinetti
Wild Nahani
 » La compassione Buddhista
Leggere e meditare!
 » Acquisto online libro Mario Spinetti, Napapiiri
Acquista il libro online ad un prezzo scontato (11,90 euro anziché 14 euro, sconto 15%)
 » Napapiiri
Recensione libro Napapiiri, ritorno al selvatico - Il mio Walden di MARIO SPINETTI a cura di Franzo Zunino
 » NAPAPIIRI - RITORNO AL SELVATICO
Nuova pubblicazione di Mario Spinetti
 » HASTA SIEMPRE COMANDANTE!!
Performance by Natalie Cardone
 » Luci del Nord
Galleria fotografica di Mario Spinetti
 » Associazione Eco Filosofica
nel trevigiano
 » Luoghi selvaggi di Robert Macfarlane
 » “Un mondo sbagliato”: come l’ideologia del dominio ci ha allontanati dalla natura
di Jim Mason
 » Desert solitaire. Una stagione nella natura selvaggia
di Edward Abbey
 » Introduzione all'Ecologia di Arne Naess
Finalmente pubblicato in italiano
 » Dai una mano alla Terra
Video, by Greenpeace Italia
 » L'attitudine nefasta della civiltà
di Andrea Bizzocchi
 » Elzbieta Mielczarek
Le stelle nei tuoi occhi
 »  La pittura di Fabrizio Carbone
Wilderness images: dipingere tra ricerca astratta e naturalismo figurativo
 » Il Chaga, il fungo della salute
Un grande regalo dalla natura
 » Il miracolo del fungo Chaga
 » Il cuore che ride
by Charles Bukoski
 » Only Time by Enya
Dedidated to Elzbieta
 » Ecologia profonda
Sito esterno collegato
 » Whitney Houston - I Will Always Love You
Dedicated to Ela
 » La canzone di Ela
A Te (To you)
 » Ora questa canzone la comprendo
C'est la vie
 » Il regalo di Elzbieta
I'll remember you forever
 » La morte non è niente
S. Agostino
 » Franco Zunino
Fondatore della Wilderness in Italia.... ma non solo!!
 » Orchidea, dedicata ad Elzbieta Mielczarek
by Felice Casucci
 » LISTA COMPLETA DOCUMENTI
 » Lo scopo del sito
 » COSA E' L'ECOLOGIA PROFONDA
 » Verso un'Ecologia profonda
 » Il concetto del "valore in sé della natura"
 » L'Ecosofia T di Arne Naess
 » L'Ecologia di superficie
 » La religione
 » Etica della Terra I°
 » Etica della Terra II°
 » Olismo
 » Bioregionalismo
 » L'errore antropocentrico
 » La conservazione della natura
 » Manifesto per la Terra
 » Ecologia
 » WILDERNESS
 » Ecofemminismo
 » Dalla parte del Lupo
 » La conservazione dell'Orso bruno
 » Caccia
 » Pesca
 » Animal liberation
 » Vegetarianesimo
 » VEGAN
 » La rivoluzione ambientale
 » Il "progresso" è antievolutivo
 » I predatori compassionevoli di Franco Zunino
Recensione
 » Guido Dalla Casa
Pubblicazioni
 » Guardare il mondo con gli occhi della natura
Enzo Parisi
 » Foundation for Deep ecology
 » Ecologia profonda.it
 » Ecologia profonda
Reti per il cambiamento
 » Ecologia profonda
Wikipedia
 » Associazione Italiana Wilderness
 » AIW - Documento programmatico

FOCUS

Sito Online di Euweb