07/11/2005 Wilderness  
Henry D. Thoreau di Roberta Calandra: il teorico della disobbedienza civile

«Accetto di tutto cuore l’affermazione “il governo migliore è quello che governa meno”, e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest’altra affermazione, alla quale pure credo “il miglior governo è quello che non governa affatto”, e quando gli uomini saranno pronti, sarà proprio quello il tipo di governo che avranno».

Nato a Cordon, Massachusetts, nel 1817, morto di tisi a soli quarantaquattro anni, Henry David Thoreau, definito da Ralph Waldo Emerson «un paggio della natura», è sicuramente noto per la sua ferma opposizione alla schiavitù, per la sua passione per la natura ma, soprattutto per il suo Trattato sulla disobbedienza civile che profondamente influenzò Gandhi e Luther King. Infatti quest’uomo, che sconfessava la violenza in ogni sua forma, opponendo all’ingiustizia una sorta di “resistenza passiva”, che voleva «vivere profondamente e succhiare tutto il midollo della vita, robustamente come gli spartani, e sgominare tutto ciò che non era vita», quest’uomo che passò gran parte del suo tempo in una capanna nei boschi e dedicò i suoi ultimi anni a percorrere l’America a piedi, fu arrestato per aver rifiutato le tasse governative sostenendo che il pagarle avrebbe rappresentato manifestare il proprio assenso per la condotta del governo. Per sostenere la tesi che ogni individuo dovesse rispettare i dettami della sua coscienza piuttosto che i dettami di un determinato governo, elaborò il saggio (trascritto postumo da una sua lezione) Disobbedienza civile.
Il tema centrale di questo scritto è la preponderanza data al diritto rispetto alla legge: pur di seguire ciò che la propria coscienza individuale ritiene giusto, Thoreau ammette anche la disobbedienza alle leggi. Secondo lui è più importante il rispetto del diritto piuttosto che il rispetto della legge, perciò egli si sente pienamente giustificato a violare le leggi americane, visto che il governo statunitense ammette la schiavitù. Ovviamente la sua fiducia quasi illimitata nelle capacità del singolo individuo può apparire pericolosa per la convivenza democratica, perché non riconosce alcun valore alla maggioranza e lascia ogni responsabilità di scelta alla personale opinione di ognuno circa ciò che può essere definito giusto o sbagliato, morale o immorale.
Al di là di questi aspetti controversi, ciò che ha imposto le idee di Thoreau nel corso del XX secolo è la sconfessione della violenza: a leggi o imposizioni ingiuste egli contrappone una sorta di resistenza passiva, la violenza non è mai indicata come alternativa percorribile in un saggio che, per questo, è considerato oggi una sorta di manuale della protesta sociale pacifica.
Eccone un estratto conclusivo:
«Non vi sarà mai uno stato realmente libero e illuminato, finché lo stato non giunga a riconoscere l’individuo come un potere più elevato e indipendente, dal quale derivino tutto il suo potere e la sua autorità, e finché esso non lo tratti di conseguenza. Mi compiaccio di immaginare uno stato che alla fine possa permettersi d’essere giusto con tutti gli uomini, e di trattare l’individuo con rispetto come un vicino; uno stato che inoltre non consideri in contrasto con la propria tranquillità il fatto che pochi vivano in disparte, senza immischiarsi nei suoi affari e senza lasciarsene sopraffare – individui che abbiano compiuto tutti i loro doveri di vicini e di esseri umani. Uno stato che desse questo genere di frutto, e lo lasciasse cadere non appena fosse maturo, preparerebbe la strada a uno stato ancora più perfetto e glorioso, che pure ho immaginato ma che non ho ancora visto in nessun luogo».



Fonte:
 

SITI SUGGERITI

 » FACEBOOK
Per approfondire.......
 » La compassione Buddhista
Leggere e meditare!
 » Acquisto online libro Mario Spinetti, Napapiiri
Acquista il libro online ad un prezzo scontato (11,90 euro anziché 14 euro, sconto 15%)
 » Napapiiri
Recensione libro Napapiiri, ritorno al selvatico - Il mio Walden di MARIO SPINETTI a cura di Franzo Zunino
 » NAPAPIIRI - RITORNO AL SELVATICO
Nuova pubblicazione di Mario Spinetti
 » HASTA SIEMPRE COMANDANTE!!
Performance by Natalie Cardone
 » Luci del Nord
Galleria fotografica di Mario Spinetti
 » Associazione Eco Filosofica
nel trevigiano
 » Luoghi selvaggi di Robert Macfarlane
 » “Un mondo sbagliato”: come l’ideologia del dominio ci ha allontanati dalla natura
di Jim Mason
 » Desert solitaire. Una stagione nella natura selvaggia
di Edward Abbey
 » Introduzione all'Ecologia di Arne Naess
Finalmente pubblicato in italiano
 » Dai una mano alla Terra
Video, by Greenpeace Italia
 » L'attitudine nefasta della civiltà
di Andrea Bizzocchi
 » Elzbieta Mielczarek
Le stelle nei tuoi occhi
 »  La pittura di Fabrizio Carbone
Wilderness images: dipingere tra ricerca astratta e naturalismo figurativo
 » Il Chaga, il fungo della salute
Un grande regalo dalla natura
 » Il miracolo del fungo Chaga
 » Il cuore che ride
by Charles Bukoski
 » Only Time by Enya
Dedidated to Elzbieta
 » Ecologia profonda
Sito esterno collegato
 » Whitney Houston - I Will Always Love You
Dedicated to Ela
 » La canzone di Ela
A Te (To you)
 » Ora questa canzone la comprendo
C'est la vie
 » Il regalo di Elzbieta
I'll remember you forever
 » La morte non è niente
S. Agostino
 » Franco Zunino
Fondatore della Wilderness in Italia.... ma non solo!!
 » Orchidea, dedicata ad Elzbieta Mielczarek
by Felice Casucci
 » LISTA COMPLETA DOCUMENTI
 » Lo scopo del sito
 » COSA E' L'ECOLOGIA PROFONDA
 » Verso un'Ecologia profonda
 » Il concetto del "valore in sé della natura"
 » L'Ecosofia T di Arne Naess
 » L'Ecologia di superficie
 » La religione
 » Etica della Terra I°
 » Etica della Terra II°
 » Olismo
 » Bioregionalismo
 » L'errore antropocentrico
 » La conservazione della natura
 » Manifesto per la Terra
 » Ecologia
 » WILDERNESS
 » Ecofemminismo
 » Dalla parte del Lupo
 » La conservazione dell'Orso bruno
 » Caccia
 » Pesca
 » Animal liberation
 » Vegetarianesimo
 » VEGAN
 » La rivoluzione ambientale
 » Il "progresso" è antievolutivo
 » I predatori compassionevoli di Franco Zunino
Recensione
 » Guido Dalla Casa
Pubblicazioni
 » Guardare il mondo con gli occhi della natura
Enzo Parisi
 » Foundation for Deep ecology
 » Ecologia profonda.it
 » Ecologia profonda
Reti per il cambiamento
 » Ecologia profonda
Wikipedia
 » Associazione Italiana Wilderness
 » AIW - Documento programmatico

FOCUS

Sito Online di Euweb