04/01/2006 Ecologia profonda  
Ambiente: l'essere umano deve tornare ad essere ecocentrico non antropocentrico, scritto da Domenico Scilipoti

Fonte:Cliccare qui

“Come esseri individuali e sociali, noi tutti incidiamo e, al tempo stesso, dipendiamo dai vari processi ciclici della Natura”.

Partendo da questo presupposto, siamo portati ad avere del mondo una visione di tipo olistico, ossia lo consideriamo come un insieme integrato e non come
una serie di parti separate. Sarebbe però più corretto estendere questa visione anche all’aggettivo ecologico, sempre se conferiamo a questo termine un
significato più profondo e ampio di quello solito”. A questo punto diventa necessario chiarire la differenza che riguarda questi due termini. Avere una visione olistica per esempio di una bicicletta, significa considerare la bicicletta come un’entità completa e funzionante, mentre una visione ecologica
include non solo il concetto suddetto, ma vi aggiunge anche la percezione di come la bicicletta si colloca nel suo ambiente naturale e sociale.

Tale distinzione diventa più importante quando si parla di sistemi viventi, per i quali il rapporto con l’ambiente è strettissimo. La nuova visione della realtà
è strettamente collegata con l’aggettivo ecologico, tanto che si può parlare addirittura di una specifica scuola di pensiero nota come ecologia profonda,
fondata dal filosofo norvegese Arne Naess nei primi anni settanta. Ma anche qui vanno fatti dei distinguo tra il concetto di ecologia superficiale e quella
profonda. La prima è antropocentrica, quindi incentrata sull’uomo, che è visto al di sopra e al di fuori della natura; la seconda non separa gli esseri umani
dalla natura, anzi li vede interconnessi e interdipendenti. L’ecologia profonda, riconoscendo il valore intrinseco di tutti gli esseri viventi, si avvicina fortemente ad una consapevolezza spirituale-religiosa del mondo.
Riflettendo accuratamente su un nuovo modello di sviluppo, più attento alle esigenze della solidarietà e orientato al bene comune, in perfetto allineamento
al pensiero del Papa, ci si chiede quali possano essere i valori e le regole a cui il mondo economico dovrebbe attenersi per porre in essere un modello nuovo,
per uno sviluppo più attento alle esigenze della solidarietà e più rispettoso della dignità dell’uomo.

Un modello sociale e culturale che si prefissi come obiettivo il rispetto e la difesa della vita in generale e dell’Essere vivente in particolare, che attui
un profondo cambiamento della percezione e del modo di pensare attraverso valide soluzioni. Ma le sole soluzioni che possono dare frutti sono quelle
“sostenibili”, cioè quelle soluzioni che, messe in atto, trasformino la società attuale in una società che mette in primo piano la vita e la terra su cui
viviamo, una società che soddisfa i propri bisogni senza ridurre le prospettive delle generazioni future. Bisogna dar forma ad un modello particolare che
evidenzi una realtà in cui non l’uomo, ma l’essere vivente e la terra da esso abitata siano al centro di detto modello. Bisogna avere una esatta visuale
attraverso cui guardare la realtà e da questa organizzare la comunità su un concetto ovvio: l’ambiente naturale e l’ambiente sociale sono la stessa cosa.
Dobbiamo essere preparati a mettere costantemente sotto esame ogni singolo aspetto del vecchio modo di pensare. Naturalmente, non c’è bisogno di buttare via tutto, ma bisogna essere pronti a mettere in discussione ogni cosa: il nostro stile di vita, la nostra modernità, le certezze scientifiche, i
traguardi industriali, gli obiettivi materialistici, la qualità della crescita.
La nuova prospettiva è, e deve essere, squisitamente ecologica, frutto di un intreccio indissolubile tra i nostri rapporti reciproci, le generazioni future
e la trama della vita di cui siamo protagonisti consapevoli.



Fonte:
 

SITI SUGGERITI

 » FACEBOOK
Per approfondire.......
 » La compassione Buddhista
Leggere e meditare!
 » Acquisto online libro Mario Spinetti, Napapiiri
Acquista il libro online ad un prezzo scontato (11,90 euro anziché 14 euro, sconto 15%)
 » Napapiiri
Recensione libro Napapiiri, ritorno al selvatico - Il mio Walden di MARIO SPINETTI a cura di Franzo Zunino
 » NAPAPIIRI - RITORNO AL SELVATICO
Nuova pubblicazione di Mario Spinetti
 » HASTA SIEMPRE COMANDANTE!!
Performance by Natalie Cardone
 » Luci del Nord
Galleria fotografica di Mario Spinetti
 » Associazione Eco Filosofica
nel trevigiano
 » Luoghi selvaggi di Robert Macfarlane
 » “Un mondo sbagliato”: come l’ideologia del dominio ci ha allontanati dalla natura
di Jim Mason
 » Desert solitaire. Una stagione nella natura selvaggia
di Edward Abbey
 » Introduzione all'Ecologia di Arne Naess
Finalmente pubblicato in italiano
 » Dai una mano alla Terra
Video, by Greenpeace Italia
 » L'attitudine nefasta della civiltà
di Andrea Bizzocchi
 » Elzbieta Mielczarek
Le stelle nei tuoi occhi
 »  La pittura di Fabrizio Carbone
Wilderness images: dipingere tra ricerca astratta e naturalismo figurativo
 » Il Chaga, il fungo della salute
Un grande regalo dalla natura
 » Il miracolo del fungo Chaga
 » Il cuore che ride
by Charles Bukoski
 » Only Time by Enya
Dedidated to Elzbieta
 » Ecologia profonda
Sito esterno collegato
 » Whitney Houston - I Will Always Love You
Dedicated to Ela
 » La canzone di Ela
A Te (To you)
 » Ora questa canzone la comprendo
C'est la vie
 » Il regalo di Elzbieta
I'll remember you forever
 » La morte non è niente
S. Agostino
 » Franco Zunino
Fondatore della Wilderness in Italia.... ma non solo!!
 » Orchidea, dedicata ad Elzbieta Mielczarek
by Felice Casucci
 » LISTA COMPLETA DOCUMENTI
 » Lo scopo del sito
 » COSA E' L'ECOLOGIA PROFONDA
 » Verso un'Ecologia profonda
 » Il concetto del "valore in sé della natura"
 » L'Ecosofia T di Arne Naess
 » L'Ecologia di superficie
 » La religione
 » Etica della Terra I°
 » Etica della Terra II°
 » Olismo
 » Bioregionalismo
 » L'errore antropocentrico
 » La conservazione della natura
 » Manifesto per la Terra
 » Ecologia
 » WILDERNESS
 » Ecofemminismo
 » Dalla parte del Lupo
 » La conservazione dell'Orso bruno
 » Caccia
 » Pesca
 » Animal liberation
 » Vegetarianesimo
 » VEGAN
 » La rivoluzione ambientale
 » Il "progresso" è antievolutivo
 » I predatori compassionevoli di Franco Zunino
Recensione
 » Guido Dalla Casa
Pubblicazioni
 » Guardare il mondo con gli occhi della natura
Enzo Parisi
 » Foundation for Deep ecology
 » Ecologia profonda.it
 » Ecologia profonda
Reti per il cambiamento
 » Ecologia profonda
Wikipedia
 » Associazione Italiana Wilderness
 » AIW - Documento programmatico

FOCUS

Sito Online di Euweb